Simply Bake Home

Clafoutis di mele e mandorle

by Daniela Florio

Se volete preparare un dolcetto in pochissimo tempo, avete trovato la ricetta giusta per voi! Tempo fa, ho acquistato un bellissimo libro “Fragole a merenda” di Sabrine d’Aubergine e per preparare queste deliziose tortine avete bisogno solo di mele, zucchero e un uovo! Che dite, le prepariamo insieme? Vedrete che sfornerete delle delizie che vi conquisteranno al primo assaggio!

Se volete vedere il suo bellissimo libro andate qui

Ingredienti (per 4 persone)

-1 uovo
-35g di zucchero di canna
-150ml di latte intero
-20g di farina di mandorle (due cucchiai abboddanti)
-10g di fecola
PER IL RIPIENO
-4 mele piccole
-35g di zucchero di canna (due cucchiai abboddanti)
PER GLI STAMPINI
-1 po’ di burro
-2 cucchiai di zucchero di canna
PER GUARNIRE
-un soffio di zucchero a velo…non di più

Procedimento:

1)Accendiamo il forno a 180°. Imburriamo quattro stampini monodose e cospargiamoli di zucchero di canna, facendolo aderire alle pareti

2)Laviamo le mele, asciughiamole e tagliamole in fettine sottili con un coltellino affilato senza arrivare fino in fondo, in modo che possano aprirsi senza rompersi (se avete le mele più grandi, tagliamole prima a metà e poi allo stesso modo, tenendo la parte aperta verso il basso)

3)Cospargiamo le mele di zucchero di canna e disponiamole negli stampi

4)Sbattiamo l’uovo con lo zucchero (senza montarlo, dev’essere omogeneo), poi aggiungiamo il latte,e sempre continuando a lavorare con la frusta, la farina di mandorle e la fecola. Quando la pastella sarà liscia e senza grumi versiamola negli stampini, facendola cadere sulle mele!

5)Inforniamo i clafoutis per 15/20 minuti, o finchè non li vedete del colore di una torta di mele

6)Lasciamoli intiepidire appena e cospargiamoli di un soffio di zucchero a velo prima di mangiarli. In alternativa, possiamo accompagnarli con un cucchiaio di panna freddissima, non montata

VARIANTE: CLAFOUTIS AI FRUTTI ROSSI SURGELATI

Si possono sostituire le mele con i frutti rossi surgelati (quanti ne vogliamo, regolandoci con l’ampiezza del contenitore). Rotoliamoli velocemente nello zucchero (senza farli scongelare! devono assomigliare a dei piccoli ghiaccioli colorati), disponiamone metà negli stampini, ricopriamoli con la pastella e terminiamo con l’altra metà

  • Se non abbiamo gli stampini, possiamo mettere tutto in un unico contenitore, di latta, di ceramica, di vetro…tutto purchè regga il calore del forno
  • E’ importante che lo zucchero riesca ad infilarsi tra una fetta e l’altra, per macerare le mele e renderle più morbide. Quindi mettiamole una alla volta in una ciotolina con un cucchiaio, lasciando cadere lo zucchero tra una fettina e l’altra. Poi rotoliamo la fettina di mela nella ciotola per raccogliere lo zucchero scivolato fuori
Stampa Ricetta

Leave a Comment

* By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.